Prestito da 5000 euro

  • Scopri chi offre in prestito 5000 euro online
  • Processo rapido e veloce ovunque ti trovi
  • Confronta decine di proposte in modo semplice e senza impegno

Prestito da 5000 euro

Importo del prestito
Mostra tutti
Durata
mesi
Mostra tutti
mesi
Aggiornato Luglio 14, 2024
14.172 hanno scelto questo negli ultimi 31 giorni
7.3
Recensione
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Martedì 15:27
  • Processo rapido
  • Finanziamento 100% online
  • Richiesta personalizzata
Esempio: Importo richiesto 19.094,21 euro: TAN fisso 3,4 %, TAEG fisso 4,04 %, in 120 rate da € 193. Spese, già incluse nel calcolo del TAEG: commissioni Intermediario incaricato per istruttoria pratica € 0,0, commissioni istruttoria pratica € 500,00, imposta di bollo/sostitutiva € 16,00, interessi € 3.549,79. Importo totale del credito: 23.160,00 euro. Periodo compreso tra 61 giorni e 2.555 giorni. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%. (Pubblicità)
4.872 hanno scelto questo negli ultimi 31 giorni
8.1
Recensione
Importo del prestito 2.000 – 75.000 €
Durata 61 – 2555 giorni
Tasso percentuale annuo 5.2 – 16.4 %
Pagamento stimato Domani 15:27
  • 100% online
  • Il tuo prestito pre-accettato all’istante
  • Gratuito e senza impegno
Esempio: Prestito Personale di importo pari a € 15.000 da rimborsare in 60 mensilità di 283,74€. TAEG fisso: 7,42 %. TAN fisso: 4,96 %. Interessi totali dell’operazione: 2.024,40€€. Importo totale dovuto per il prestito 17,024,40 €. Il TAN e il TAEG annuali variano a seconda del profilo dell’utente e del prodotto selezionato. Periodo compreso tra 61 giorni e 84 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 5,2% e quello massimo del 16,4%. (Pubblicità)
Nuovo prodotto
9.0
Recensione
Importo del prestito 1.000 – 50.000 €
Durata 6 – 84 mesi
Tasso percentuale annuo 4.99 – 16.74 %
Pagamento stimato Agosto 13, 2024
  • Richiedi un finanziamento in 3 minuti
  • Esito finale entro 24h
  • Prestiti a tasso fisso e rate costanti
Esempio: Per un importo totale di 10.000 € rimborsabile in 84 mensilità di 140,77 €. TAEG fisso: 4,99 % (esclusa l’assicurazione facoltativa, in caso di scelta dell’assicurazione il tasso promozionale decade). TAN fisso: 4,49 %. Costo del servizio: 131,71 €. Interessi totali dell’operazione: 1.692,97 €. Importo totale dovuto per il prestito 11.824,68 €. Il numero di rate disponibili va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 84. l TAEG min applicabile è del 4,99% e quello massimo è del 16,74% (Pubblicità)
414 hanno scelto questo negli ultimi 31 giorni
7.4
Recensione
Importo del prestito 1.000 – 60.000 €
Durata 12 – 120 mesi
Tasso percentuale annuo 2 – 17.887 %
Pagamento stimato Luglio 29, 2024
  • Preventivi personalizzati
  • Completamente gratuito e senza impegno
  • Con 10 anni di esperienza
Esempio: TAN fisso a partire da 3,75% – Importo messo a disposizione del consumatore: 25.000 € – 120 rate mensili da 282,77 € – TAEG 6,61%. Importo restituito: 33.932.40 €. Periodo compreso tra 12 mesi e 120 mesi. Il TAEG annuo minimo è del 2% e quello massimo del 17,887%. (Pubblicità)
Om LoanScouter

Tutto quello che serve sapere sul prestito da 5000 euro

Capita nella vita di aver bisogno di denaro per affrontare alcune spese speciali. È il caso dell’acquisto di un’auto, affrontare una sfida professionale o nuovi studi. In questi casi richiedere in prestito 5000 euro rappresenta un’opzione da prendere in considerazione. 

Un prestito da 5000 euro a tasso zero erogato dalle istituzioni per avviare un’attività professionale. Invece, i cittadini che vogliono accedere al credito al consumo devono valutare con attenzione alcuni parametri: 

  • Il costo complessivo del prestito
  • La flessibilità e le condizioni per il rimborso
  • L’affidabilità degli istituti che concedono il prestito

Di tutto questo parliamo in questo articolo, continua a leggere per sapere tutto sui prestiti da 5000 euro.

Il prestito da 5000 euro a tasso zero viene concesso ai professionisti che vogliono avviare o consolidare la propria attività. L’accesso al credito a fondo perduto o senza interessi è erogato per mezzo di bandi e concorsi degli enti pubblici.

Come confrontare le offerte di prestito da 5000 euro

Prima di chiedere in prestito 5000 euro è importante valutare con cura tutte le opzioni. Esistono diverse proposte di prestito immediato da 5000 euro, ma sono tutte uguali?

La risposta è no. 

Oltre all’importo che si può richiedere, ci sono altri fattori che bisogna tenere in considerazione per fare una valutazione attenta. 

Il credito al consumo prevede il pagamento di interessi sull’importo richiesto in prestito. Ci sono secnari in cui si paga di più. Per esempio quando la percentuale dell’interesse o il numero di rate per ripagare il prestito sono maggiori. 

Vediamo in dettaglio tutti i fattori da considerare

1. Tasso di interesse

Dipende da diversi fattori, come il tasso di cambio interbancario, l’andamento dei tassi determinato dalle banche centrali. Ma nei costi del prestito sono compresi anche i guadagni attesi dall’istituto di credito. Quando si valuta la possibilità di richiedere un prestito è necessario conoscere il tasso fisso effettivo o TAEG da pagare per rimborsare il debito.

2. Le rate

Il pagamento del prestito è scaglionato in rate mensili e la durata complessiva dipende dall’importo richiesto. Di solito un prestito da 5000 euro si restituisce tra i 4 e i 6 anni anche se questo parametro può cambiare da persona a persona. 

3. Costo del prestito

È importante ricordare che il costo finale sopportato per ottenere in prestito 5000 euro dipende dal tasso di interesse e dalla durata complessiva dei pagamenti. Il costo è maggiore quanto più a lungo si pagano le rate del prestito. 

Prima di richiedere in 5000 euro in prestito è utile comparare con cura tutte le offerte disponibili. Solo così ci si assicura di trovare l’offerta più conveniente e adatta alle proprie tasche.

Vantaggi e svantaggi del prestito immediato da 5000 euro

Di solito un prestito da 5000 euro richiesto online viene erogato in tempi brevi dopo l’approvazione. Prima di inoltrare la propria richiesta, però, è importante comprendere a fondo tutte le condizioni contrattuali e scoprire quali sono le più vantaggiose. Conoscere anche gli svantaggi a cui si può andare incontro chiedendo 5000 euro in prestito è utile per tanti motivi. La conoscenza delle condizioni richieste per i prestiti di piccolo o medio importo permette di comprendere quali ragioni possono determinare un rifiuto o un’approvazione. 

Vantaggi dei prestiti da 5000 euro

  • Sempre più istituti offrono prestiti facili da richiedere online
  • Le richieste online sono veloci e senza eccessiva burocrazia
  • Una volta approvato il prestito, il denaro è disponibile in poco tempo 

Svantaggi dei prestiti da 5000 euro

  • In alcuni casi il costo reale del prestito può essere alto
  • Possono servire garanzie per avviare la pratica della richiesta
  • Per richiedere questo importo serve dimostrare di avere entrate regolari

Esempio di prestito rappresentativo:

Importo del prestito6 000 €
Numero rate48
Importo rata140,17 € – 151,60 €
Tasso di interesse annualeMin. 5,73 % – Max 9,80 %
Durata minima – massima12 – 240 mesi
Tassa di iscrizione0 €
Totale interessi728,16 € – 1 276,80 €
Totale pagamenti6 728,16 € – 7 276,80 €
Chiedere 5000 euro come prestito personale richiede di rispettare determinati requisiti imprescindibili per la banca. Nel caso la propria storia creditizia non sia impeccabile, è possibile ricorrere alla cessione del quinto dello stipendio o la pensione anche per importi superiori

Domande frequenti sul prestito da 5000 euro

In quali casi è possibile ricorrere al prestito di 5000 euro?

Prima di chiedere in prestito 5000 euro è utile domandarsi se esistono alternative praticabili. Si dovrà valutare se l’importo richiesto è sufficiente a coprire le spese, se è il caso di attingere ai propri risparmi, oppure se l’importo della rata mensile sarà sostenibile o impatterà in modo significativo sulle spese della famiglia. Fare queste valutazioni in anticipo è utile per non incorrere nel rischio di sovraindebitamento.

Chi offre prestiti personali convenienti?

Molti istituti di credito offrono il prestito di 5000 euro, ma non tutti alle stesse condizioni. Confrontando le diverse offerte è possibile scoprire quali sono le entità bancarie o gli intermediari del credito migliori. Ognuno ha esigenze specifiche e si ottengono risposte solo dopo aver fatto un’attenta comparazione tra tutte le offerte. Il comparatore di LoanScouter consente di effettuare comparazioni veloci e senza impegno per scoprire tutti i concessionari del credito al consumo attivi in Italia. Solo così è possibile scoprire chi offre le condizioni più vantaggiose.

Fino a quanto si può chiedere con un prestito personale?

Chiedere un importo di 5000 euro in prestito rientra nella categoria del prestito personale. Gli istituti di credito possono concedere anche cifre maggiori fino a 60000 euro. Per cifre superiori, invece, conviene chiedere un mutuo. È bene ricordare che questi due prodotti di finanziamento presentano differenze sostanziali. Per esempio, per richiedere un mutuo è necessario ricorrere alla figura del notaio che convalidi il contratto. I costi complessivi per il mutuo possono essere maggiori rispetto a quelli necessari per il prestito personale.

Come si può ottenere un prestito di 5000 euro senza busta paga

Chi ha la pensione oppure ha entrate come libero professionista dotato di partita Iva può richiedere un prestito e dimostrare la regolarità delle proprie entrate. Chi invece non ha questo tipo di documenti può ricorrere alla figura del garante con un ingresso dimostrabile. In questo caso l’istituto di credito può valutare se concedere il prestito di 5000 euro senza busta paga.

Chi offre il prestito di 5000 euro tasso zero

Nel caso dei prestiti a fondo perduto o a tasso zero ci si riferisce ai finanziamenti concessi per l’avvio o il consolidamento di un’attività economica. I prestiti concessi in questi casi possono essere anche d’importo maggiore, ma sono erogati da enti di pubblica utilità come il Ministero dello Sviluppo Economico, la Comunità Europea o Fondazioni private nell’ambito di specifiche attività di sostegno alla produttività del Paese.

Prestiti 5.000 euro: i documenti necessari

Per ottenere un prestito da 5000 euro occorre munirsi preventivamente di diversi documenti. In primis, un documento di identità valido e aggiornato. Poi, occorrerà disporre di una tessera sanitaria dove sia validamente riportato il proprio codice fiscale.

Essenziale è chiaramente anche il documento che attesti che si dispone di un reddito e che quindi si può dare idonea garanzia. Questo potrà essere la busta paga, il CUD, il cedolino della pensione e via dicendo. Infine, l’IBAN del conto corrente su cui si andrà prima a ricevere la somma richiesta e sul quale saranno poi addebitabili le rate mensili.

Richiedi il prestito da 5.000 euro in 5 semplici passi

Per ottenere un prestito da 5000 euro, puoi seguire i seguenti passaggi:

  • Individua l’istituto finanziario e l’offerta che fa più al caso tuo. Valuta fattori come il TER e gli interessi praticati per selezionare l’offerta migliore. 
  • Verifica il rispetto dei requisiti: residenza in Italia, maggiore età, fonte di reddito, buono storico creditizio 
  • Prepara la documentazione richiesta: documento di identità, codice fiscale, IBAN, documento di reddito
  • Presenta la domanda compilando l’apposito form con tutte le informazioni richieste: informazioni come nome e cognome, CAP, email, professione, data di nascita. 
  • Attendi l’esito della valutazione: in caso di accoglimento della richiesta il prestito sarà erogato direttamente sul tuo conto corrente.

Fattori da considerare per ottenere un prestito di 5000 euro

Chi voglia ottenere un prestito di 5000 euro deve tenere in considerazione molteplici fattori. Il primo è quello dell’affidabilità dell’istituto erogante. È di fondamentale importanza scegliere istituti regolamentati, come quelli da noi proposti. Il secondo fattore è rappresentato dai tassi di interesse: questo rappresenta il “costo” del prestito e quindi le rate che si dovranno andare a pagare.

Il terzo è il TAEG, vale a dire il tasso effettivo annuo, comprensivo di spese, commissioni ed accessori finanziari. Altri fattori importanti sono la durata e i tempi di erogazione. Infine, si consiglia sempre di leggere attentamente il contratto per verificare tutte le condizioni apportate ed evitare, in tal modo, di incorrere in spiacevoli sorprese.

Conclusioni

In definitiva, 5000 euro rappresentano una cifra rilevante, con cui finanziare spese personali e risolvere emergenze. Quando si sceglie un prestito di 5000 bisogna tenere in considerazione tutte le condizioni contrattuali relative all’offerta, come il tasso di interesse praticato, il TAEG, la durata e i tempi di erogazione.

Di fondamentale importanza sarà poi la predisposizione di tutta la documentazione necessaria, come ad esempio il documento di identità, il codice fiscale e i vari documenti che possano attestare il reddito, come la busta paga o il cedolino della pensione. Prima di accettare l’offerta si consiglia di leggere attentamente il contratto per valutare attentamente i termini e le condizioni offerte dall’istituto erogante.

LoanScouter > Prestito da 5000 euro